Home > La scuola > Organigramma > Coordinatori e verbalizzanti
Ultima modifica: 6 ottobre 2017

Coordinatori e verbalizzanti

Anno scolastico 2017 – 2018

Scuola secondaria di primo grado

Coordinatori classi prime: Cantoni, Campi, Carbonari, Grazioli, Lupi e Morelli.
classi seconde: Di Ciaccia, Pace MT, Guerra, Somenzi e Orlando.
classi terze: Di Ciaccia, Martorana, Rossi, Pace R, Monizzi e Saviola.
Verbalizzanti classi prime: Bottari, Campi, Mondini, Morselli/Drago, Lupi e Bortolotti.
classi seconde: Malerba, Saccani, Bosoni, Ordonselli e Bladelli.
classi terze: Balsamo/sostegno, Pedrazzini, Rossi, Stringhini, Minozzi e Saviola.

Scuola primaria

Coordinatori prime Trevisan, Gallo e Fabnara.
seconde Marcheselli, Bruccola e Simone.
terze Colacchio, Taffurelli e Voltini.
quarte Maccagnano  e Petazzini.
quinte Bergamaschi, Sidoti e Malizia.

Funzioni del coordinatore:

  • Presiede, con delega scritta del dirigente scolastico, le riunioni del consiglio di classe – interclasse e relaziona al dirigente scolastico sui risultati dell’incontro;
  • dà indicazioni al segretario del consiglio circa la redazione del verbale e la tenuta del registro dei verbali delle riunioni;
  • garantisce il passaggio di informazioni tra i vari membri del consiglio e fornisce eventuali indicazioni circa la gestione della classe ;

Primaria e scuola secondaria di primo grado

  • cura la tenuta del registro di classe, verificando la completezza dei dati riportati;
  • coordina il lavoro di progettazione del consiglio di classe e ne cura la redazione;
  • consegna la programmazione annuale e/o periodica al dirigente scolastico e provvede a controllarne la realizzazione;
  • presenta la programmazione annuale del consiglio di classe ai genitori nell’incontro annuale di inizio anno;
  • cura la compilazione della scheda di valutazione e la sua consegna alle famiglie;
  • prende contatti con la segreteria della scuola per la definizione degli aspetti organizzativi di eventuali uscite didattiche e viaggi d’istruzione;
  • invia, previo accordi con il dirigente scolastico, comunicazioni ufficiali alle famiglie degli allievi, per esigenze particolari (comportamenti disciplinari; problemi di salute; disagio degli allievi; assenze ripetute; disimpegno e demotivazione; ecc.);
  • prende contatti, anche su mandato del dirigente scolastico o dello stesso consiglio di classe, con esperti esterni alla scuola per l’organizzazione di incontri dentro e/o fuori della scuola;
  • segnala al Dirigente Scolastico eventuali problemi e/o disfunzioni che incidono sul funzionamento dell’attività didattica;
  • coordina a livello di consiglio di classe/interclasse il lavoro di scelta e adozione di nuovi testi scolastici;
  • per le classi terze (Secondaria di primo grado.), redige le relazioni per la commissione d’esame e raccoglie i programmi disciplinari.